“Lallabies”, il nuovo album di Laura Lalla Domeneghini, esce su AR Recordings

front

Uscirà i primi di ottobre Lallabies, il nuovo album di Laura Lalla Domeneghini autoprodotto dall’artista e pubblicato da AR Recordings.

AR Recordings è lieta di dare il benvenuto a Laura Lalla Domeneghini, cantautrice bresciana dalle eccellenti capacità vocali e dotata di un talento compositivo che si pone l’obiettivo di mescolare basi di cantautorato con elementi alternativi provenienti da ambiti sperimentali non di poco conto. Tra gusto per la melodia ed escursioni jazz-blues, morbide ballate e ruvide incursioni elettroniche, il vissuto artistico di Laura Lalla Domeneghini propone un sound ricco di sfumature e basato su un songwriting tutt’altro che convenzionale ma non per questo distante dalla realtà circostante.

lallaLallabies è il suo terzo album di inediti. Il disco è prodotto da Antonio Gramentieri (già al lavoro con Sacri Cuori e Don Antonio) e masterizzato da Giovanni Versari (precedentemente all’opera per Muse, Battiato, Calibro 35, Luminal, Edda e molti altri). Il disco – oltre a quella di Gramentieri – si avvale anche della collaborazione di Andrea e Gionata Costa dei Quintorigo.

Lallabies è anche una solida base per nuovi spunti creativi in sede live, occasione che vedrà Laura Lalla Domeneghini interagire in duo con Franco Bruna dietro synth, drum machine e loop station.

 

Laura Lalla Domeneghini
Lallabies (ARR-015)

Dream a lullaby
Beside
Faces
I wish I were a Carpenter
I don’t know
The fall
Lallaby
Names
Typewriter
The bet

All songs written by Laura Lalla Domeneghini
Lallabies is an idea of Alessandro Ducoli

Vocals: Laura Lalla Domeneghini
Drums, percussion, backing vocals, stringed instruments: Denis Valentini
Guitar, bass, keyboards: Antonio Gramentieri
Backing vocals on Lallaby and I wish I were a Carpenter: Massimo Guerini
Violin: Andrea Costa
Cello: Gionata Costa

Recorded at Plug Out Studio (Modigliana)
Mixed and enginered by Ivano Giovedì
Mastered by Giovanni Versari at La Maestà

 

Laura Lalla Domeneghini viene da Pisogne, in provincia di Brescia.
Di formazione classica presso l’Accademia di Musica A. Vivaldi di Darfo Boario Terme (BS), successivamente imbraccia la chitarra e ne approfondisce lo studio nel corso degli anni.
Dopo aver collaborato, tra gli altri, con Gulp! (voce, testi e musiche per l’album Pecorelle smarrite) e Chemical Hunger (co-autrice di testi e musiche per l’album Never too late), raggiunge la finale nazionale del concorso “Just like a woman” e la finale Lombardia di “MarteLive” con brani inediti di sua composizione.
Del 2011 è il primo disco solista, Me, seguito da Due del 2014 (disco del giorno per Rockit). Del 2012, 2013 e 2015 sono le sue tre partecipazioni al Townes Vand Zand International Festival, mentre nel 2016 e nel 2017 è membro della giuria del concorso musicale per band emergenti “Ring musicali”, organizzato dal “Teatro le Ali” di Breno (BS).
Nel 2018 esce il suo terzo album Lallabies.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: